Inserisci Menù

lunedì 27 gennaio 2014

Visita guidata Cagliari: Storie di sfollati, prigionieri e martiri, sabato 22 febbraio

Visita guidata Cagliari: Storie di sfollati, prigionieri e martiri
Sabato 22 febbraio alle 9.30 facciamo un tuffo nel passato al 1943 quando Cagliari fu investita dalle bombe del Secondo Conflitto Mondiale.

Paura, morte e distruzione... queste sono le sensazioni vissute dai Cagliaritani del 1943.
Tante furono le ferite che si aprirono in quei giorni; tante le persone che persero la vita; tanti sono i ricordi e le tracce che invece i sopravvissuti hanno lasciato. I luoghi che saranno rifugio per gli sfollati sono stati però prigioni per i martiri.

L’itinerario della visita guidata, seguendo le tappe degli sfollati per i bombardamenti del Secondo Conflitto Mondiale, ci porta inevitabilmente a scoprire come quegli stessi luoghi, secoli prima, erano stati invece luoghi di prigionia.

Programma del sabato 22 Ore 9.30
Ritrovo dei partecipanti presso il viale Merello, angolo via Vittorio Veneto. Il nostro itinerario parte dalla visita alla cavità che ospitò tanti rifugiati della Città; ma insieme scopriremmo un angolo nascosto della Cagliari sotterranea.

La nostra seconda tappa, prevede la visita alla galleria – rifugio di via Don Bosco, anch’esso luogo simbolo e traccia fondamentale nella storia della Cagliari bellica.

Proseguendo nella via Orto Botanico, arriveremmo fino al quartiere di Stampace, dove visiteremmo altri rifugi dell’epoca, prigioni dei secoli passati: la Cripta di Santa Restituta e la Cripta di Sant’Efisio.

Ore 12/12.30 fine visita guidata.

Prezzi

TESSERATI
€ 10 (tesserati)
€ 5 (dai 6 ai 13 anni, tesserati)
Gratis per i bambini da 0 a 6 anni
NON TESSERATI
€ 13 (non tesserati)
€ 6,5 (dai 6 ai 14 anni, non tesserati)
Gratis per i bambini da 0 ai 6 anni

€ 6 (costo tessera annuale)

L'escursione verrà fatta solo al raggiungimento di minimo 8 partecipanti. 

Prenotazioni:
infobuysardinia@gmail.com
Cell. 3452148234
Compila il form alla pagina "Prenotazioni"
www.buysardinia.net

Nessun commento: