Inserisci Menù

martedì 31 dicembre 2013

Visita guidata a Cagliari: tra palazzi storici, scorci e curiosità archeologiche. Domenica 19 gennaio

CagliariDiurna
Bastione S. Croce, Cagliari. Foto di Simone Utzeri.
Cagliari, la città fortificata, il centro del potere, dei monumenti antichi, dei palazzi storici… Domenica 19 gennaio a partire dalle ore 10:30, vieni con noi a scoprire questa fantastica città e il suo quartiere più noto, Castello.

Durante la visita guidata, ti racconteremo curiosità, fatti storici avvenuti proprio nei luoghi che andremo a vedere, dettagli archeologici difficili da notare o capire, storie di vita dei personaggi più illustri e noti. Attraverseremo le vie strette e buie, tra gli alti palazzi, per stupirci di fronte agli scorci mozzafiato che ci si apriranno.

Se vuoi conoscere realmente la città dove vivi o se hai sempre sentito parlare di Cagliari ma non hai ancora avuto occasione per vederla fatti accompagnare dalla nostra guida in questa passeggiata culturale.

Partenza: ore 10:30 dal Bastione di San Remy (terrazza Umberto I, fronte scala monumentale)
Percorso: facile
Durata: 2 ore

Prezzi
TESSERATI
€ 9 adulti
€ 4,5 (dai 6 ai 12 anni)
Gratis per i bambini da 0 a 5 anni
NON TESSERATI
€ 12 adulti
€ 6 (dai 6 ai 12 anni)
Gratis per i bambini da 0 a 5 anni

€ 6 (tessera annuale). Chi fa la tessera parteciperà a prezzo scontato dal primo tour.

Prenotazioni
infobuysardinia@gmail.com
Cell. 3452148234
Compila il form alla pagina "Prenotazioni"
www.buysardinia.net

-------------------------------------------------------------
Cenni sul quartiere storico di Castello (Fonte wikipedia)

Il Castello (Castéddu 'e susu in sardo, trad. Castello di su) è il principale dei quattro quartieri storici della città di Cagliari. Sorge in posizione preminente, su un colle calcareo, a circa cento metri sul livello del mare. 

I Pisani fondarono questo quartiere nel XIII secolo, lo fortificarono, dotandolo di mura, torri e bastioni e vi trasferirono le sedi del potere civile, militare e religioso dalla decaduta capitale giudicale di Santa Igia. Da allora, sotto ogni dominazione, da quella Pisana (XIII - XIV secolo), a quella Spagnola (XIV - XVIII secolo) e Piemontese (XVIII - XIX secolo), fino al secondo dopoguerra, Castello ha ospitato i palazzi del potere e le residenze nobiliari, tanto da identificarsi con la città, che non a caso in sardo si chiama Castéddu. 

Al quartiere si accede attraverso le antiche porte medievali aperte nelle mura che ancora cingono gran parte del perimetro del Castello. 

Nessun commento: