Inserisci Menù

sabato 27 dicembre 2014

Sapevi che….. Il colore rosa dei fenicotteri è dovuto alla loro alimentazione



















La pigmentazione rosa delle piume dei fenicotteri è data dalla loro alimentazione.
Il responsabile di questo straordinario colore si chiama Artemia salina ed è un gamberetto nella cui corazza vanno ad accumularsi i pigmenti di una particolare alga di cui vanno ghiotti.  La colorazione della livrea dei fenicotteri dipende dunque dalla quantità di microcrostacei ingeriti e varia dal bianco al rosa più o meno intenso. I carotenoidi però col tempo si degradano, e le penne cadute durante la muta perdono in breve il loro tipico colore.
I trampolieri si nutrono in una maniera insolita: camminano lentamente, con la testa immersa agitando il becco, dotato di una sorta di filtro,  sotto il pelo dell’acqua: il nutrimento resta intrappolato, mentre l’acqua viene espulsa.
Lo stagno di Molentargius è un'oasi di pace nel cuore del centro caotico di una conurbazione fra Cagliari e altri comuni dell'hinterland. E' di importanza notevole, in quanto habitat naturale dei bellissimi fenicotteri rosa che qui, come in pochissimi altri posti al mondo, nidificano.

Nessun commento: